News anno 2019

16/01/2019

COMUNICATO STAMPA

Il consiglio del Premio alla Bontà Hazel Marie Cole, presieduto da Etta Carignani, ha proclamato i vincitori per la terza linea di provvidenze per il 2018.

Come noto, il Premio alla Bontà Hazel Marie Cole, iniziativa triestina conosciuta ormai a livello nazionale, opera su tre direttrici: 1° – verso i bambini premiando atti di bontà nell’ambito della scuola primaria italiana; 2° – verso chi aiuta i non autosufficienti e 3° – verso i borsisti del Collegio del Mondo Unito provenienti da paesi poveri.

Come ormai è consuetudine, questa premiazione coincide con la fine dell’anno solare scegliendo tra i candidati alla terza linea di provvidenze a favore di chi, appunto aiuta i non autosufficienti.

I premiati della terza linea per il 2018 sono:

1- Rajesh Shahi (NEPAL): Rientrato in Nepal, ha istituito una scuola per bambini poveri dai 3 ai 13 anni

2- Sonia Manente (PORPETTO): Con l’Associazione Endometriosi FVG Onlus è impegnata oltre che ad informare a formare coadiuvanti sull’endometriosi e sostiene gratuitamente chi è affetto da questa patologia in FVG

3- Rita Corsi (TRIESTE): Per quello che fa a favore di chi ha bisogno in modo naturale, spontaneo e continuativo

La premiazione dei vincitori Triestini avverrà il 23 gennaio prossimo alle ore 18 presso la sede di Piazza Benco 1, tel.: 040 367980.

Con questi premi si esaurisce la stagione dei riconoscimenti per il 2018 che sono in totale 19, ripartiti sulle tre linee: 4 per la prima, 12 per la seconda e 3 appunto per la terza linea.

Sin dall’inizio nel 1999 sono stati consegnati in totale di 375 premi, suddivisi tra 172 italiani (tra questi 43 triestini) e 204 stranieri.


Copyright: PREMIO ALLA BONTA'