Premiazioni 2005

I premiati della prima linea

Crisologo Lisa, nata a Colle Montesilvano (Pescara) il 12/02/1998

“per l’amore e la generosità verso una compagna disabile sempre, anche al di fuori della scuola”;

Cretaro Pio, nato ad Arpino (Frosinone) il 04/11/1991,

“per l’aiuto continuo verso un compagno senza capacità di linguaggio né gestuale. Comunicano solo con mimica oculare”;

Ginex Simona, nata ad Agrigento il 27/08/1992,

“perché ha affrontato con serenità il dolore della morte di un amico malato per 6 anni e da lei aiutato sempre”;

Barbiani Maurizio, nato a Viadana (Mantova) il 15/07/1989,

“perché nonostante colpito da grave malattia ha reagito interessandosi alla scuola per imparare e continuare a vivere con dignità”.

Photogallery delle premiazioni Prima linea

Roma, 1 novembre 2005 – Momenti della premiazione di Pio Cretaro avvenuta nel corso della trasmissione televisiva “Cominciamo Bene” in onda su RAITRE

Sotto l’occhio attento del pubblico e dei presentatori, il dott. Pianciamore, Segretario del Premio alla Bontà Hazel Marie Cole, spiega le motivazioni del premio.

Montesilvano, 26 novembre 2005 – Lisa Crisologo riceve il premio nella sala consiliare del Comune di Montesilvano

La signora Maria Berica Masola, rappresentante della fondazione “Hazel Marie Cole” – Onlus di Trieste consegna il premio a Maurizio Barbiani

Agrigento 19.12.2005 – Momenti della premiazione di Simona Ginex


I premiati della seconda linea

Amarmend Daavaakhuu, Mongolia
Wojciech Musial, Polonia
Tribun Ferizaj, Kosovo
Jesus Moreno, Venezuela
Catherine Munyua, Kenya
Mesay Melese, Etiopia
Bahaa Al-Dahoudi, Palestina

Photogallery delle premiazioni Seconda linea


I premiati della terza linea

Maria Laurini Bosdachin

Per la continua assistenza – giorno e notte – al marito colpito da molti anni da una gravissima malattia, prolungandone la vita con l’amore e la completa dedizione.

Igino Bertamini

Ex alpino, per l’ammirevole dedizione, disponibilità ed impegno – sempre ed a ogni ora – nell’accompagnare anziani con deambulazione incerta.

Giuliana Fumagalli

Terapista ed educatrice che con grande umanità assiste tutti, ragazzi ed adulti, portatori di handicap. Esempio anche per le famiglie di generosa e paziente dedizione agli altri.

Madre Viviana Terregni

Per il suo aiuto alle famiglie bisognose ed ai malati del quartiere che trovano in Lei e nella Sua comunità un sicuro sostegno, non solo fisico.

Lidia Simoni

Farmacista ora in pensione, rimane sempre punto di riferimento per gli anziani. Responsabile della farmacia del treno violetto per il trasporto degli ammalati a Lourdes.

Photogallery delle premiazioni Terza linea

Premiazione di Giuliana Fumagalli di Rosate presso l’Associazione Gaetano Negri di Milano alla presenza di tante persone disabili e di esponenti della Onlus milanese

Lettera di ringraziamento di Giuliana Fumagalli

3

Alcuni interventi di commento alla premiazione ed alla attività della Signora Fumagalli sul suo blog in internet

Trieste, 23 febbraio 2006 – Momenti della premiazione di quattro dei cinque vincitori per la terza linea 2005