Premiazioni 2006

Prima linea

Pappacena Giovanni di Sarno (Sa)

Disponibile sempre ai bisogni dei più deboli;

Miolla Sarah di Pisticci (MT)

Comprende ed aiuta spontaneamente una compagna in grave difficoltà di comunicazione.

Micatrotta Pasquale di Campobasso

Nel disagio familiare dimostra serenità e coraggio non comuni per la sua giovane età.

Formisano Luisa di Poggiomarino

Generosa con tutti e con il fratello in particolare.

Photogallery delle premiazioni Prima linea

Sarno (SA) – 24 novembre 2006 – Scuola Circolo 2° Statale – Premiazione di Giovanni Pappacena

La prof.ssa Gilda Pianciamore, in rappresentanza della Fondazione, consegna il premio a Giovanni Pappacena alla presenza del Sindaco e del Dirigente Scolastico.

Poggiomarino (NA) – 24 novembre 2006 – Ist. Compr. Scuola Media “De Filippo” Premiazione di Luisa Formisano

Consegna del premio a Luisa Formisano alla presenza del Preside Antonio La Pietra, del Sindaco, delle autorità locali e del fratello che ora si avvia alla guarigione.

Marconia (MT) – 25 novembre 2006 – SMS “Orazio Flacco” Premiazione di Sarah Miolla

La prof.ssa Gilda Pianciamore conferisce il premio a Sarah Miolla alla presenza delle autorità e della cittadinanza con l’ausilio della preside prof.ssa Rosa Lopatriello.

Campobasso (CB) 27 novembre 2006 – Scuola Primaria “S.Antonio Abbate” Premiazione di Pasquale Micatrotta

Nel calore raccolto di un piccolo plesso periferico avviene la premiazione di Pasquale Micatrotta con la partecipazione del Preside prof Angelo Palladino, del corpo insegnante, di tutti i compagni di scuola e dei genitori.


Seconda linea

Lamira Ali Alisalem, Sahara Occidentale
Sulaiman Nasseri, Afganistan
Anri Rembeci, Albania
Fundi Nkambule, Swaziland
Amarmend Daavaakhuu, Mongolia
Wojciech Musial, Polonia
Tribun Ferizaj, Kosovo
Braulio Dumba, Angola

Photogallery delle premiazioni Seconda linea

Duino, 27 settembre 2006

Lettera di ringraziamento del Rettore del Collegio del Mondo Unito di Duino Sig. Mark Abrioux


Terza linea

Guerrino Sancin – di Trieste

aiuta con amore e dedizione i ricoverati dell’ITIS, ogni giorno con altruismo e umana disponibilità nonostante i suoi 90 anni.

Marisa Tominz – di Trieste

anche dopo essere stata colpita da un ictus, continua ad essere un polo di riferimento per tutti, volontari ed assistiti dall’Associazione Volontari Ospedalieri.

Livia Pauluzzi – di Trieste

nonostante i suoi tanti problemi fisici è sempre pronta con amore e dedizione ad aiutare gli altri, assieme ai suoi 6 figli e relativi 8 nipotini, ai quali non sa mai dire di NO.

Maria Pia Branchini – di Pieris (GO)

per l’aiuto quotidiano ad anziani sia in ospedale che in casa di riposo e l’accompagnamento dei bambini a scuola.

Sveva de Bartolomeis – di Napoli

dopo l’esperienza di volontaria in Uganda, con rara costanza continua a cercare aiuti e fondi per donare una vita più dignitosa a chi è meno fortunato.

Anna Contini – di Milano

per la costante presenza quotidiana da 23 anni e le molte energie donate ai disabili, giovani ed anziani, del Centro Gaetano Negri, di cui è ora la Presidente.

Photogallery delle premiazioni Terza linea

Milano, 20 febbraio 2007

Trieste, 16 febbraio 2007