Premiazioni 2001

Prima linea di premi

Per la prima linea di premi il 13 Luglio il Consiglio del Premio Alla Bonta’ Hazel Marie Cole ha premiato per l’anno 2001 i seguenti nominativi che parteciperanno alla scelta dell’alunno più buono d’Italia:
Francesca Dalle Vedove, alunna dell’Istituto Comprensivo di Cavaion Veronese (VR) per le relazioni interpersonali positive sia verso gli altri alunni che il personale della scuola;
Eva D’Ambrosca, alunna della scuola dell’infanzia di Figline Valdarno per la particolare sensibilità dimostrata a cinque anni nei confronti di un compagno portatore di Handicap;
Gabriele Gullo di Agrigento per avere speso tutto il premio ricevuto lo scorso anno per acquistare una nuova sedia a rotelle al fratello che riceve un contributo pubblico per un periodo più lungo rispetto alle sue esigenze fisiologiche.

Seconda linea di premi

Premiati anche quest’anno Hakim Idris  (Uganda), Ondogo Okayo (Uganda),Biniyam Taddese Tesfaye (Ethiopia), passati al secondo corso a pieni voti.
Per il primo anno sono stati scelti, Mibenge Chikoti (Zambia), Toal Tefo(Lesotho), Yuggu Timoty (Uganda), vincitori quest’anno della borsa di studio per il Collegio del Mondo Unito.

Terza linea di premi

Signora Luisa Nemez, Presidente dell’A.N.D.O.S., per il Suo impegno e la Sua costanza verso altre donne a volte non autonome nella soluzione dei problemi psicologici e fisici.
Sr.Teresa Scognamiglio, per la Sua dedizione generosa e costante di aiuto, affetto e conforto verso le persone anziane, sole, non autosufficienti.


Photogallery

TERZA LINEA

Momenti della premiazione di Luisa Nemez e Teresa Scognamiglio nella sede del Premio alla bontà Hazel Marie Cole di Trieste